PASQUA 2022 - La gioia di rinascere sempre in Lui

Pensando che fosse il custode del giardino, gli disse: Signore, se l'hai portato via tu, dimmi dove l'hai posto e io andrò a prenderlo (Gv 20, 15)

E allora tu che credi nella risurrezione, sta accanto agli uomini e alle donne di questo tempo a ricucire, pazientemente, insonnemente, questa speranza che oggin si è fatta fragile, debole, indifesa, a ricshio di essere sommersa dalla paura.
Che Cristo è risorto non lo possiamo dire semplicemente cantandolo nelle nostre chiese, ma seminando la speranza, riducendo le speranze nel cuore degli uominio e delle donne di oggi, quella speranza che a volte sembra sventolare triste come un drappo strappato nel cuore di questa umanità.
Il Signore Risorto ce ne dia il coraggio e la forza.




Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.